Come igienizzare i capi in maniera naturale

Avete mai pensato ai tanti luoghi che frequentiamo con i nostri vestiti addosso? Mezzi pubblici, uffici, panchine, automobili, negozi. Tornati a casa, a volte ci lasciamo andare sul divano con addosso gli stessi abiti che sono entrati in contatto con le superfici più svariate. Per avere capi puliti, protetti e sicuri a volte i normali detergenti non bastano ed occorre quindi utilizzare prodotti in grado di igienizzare i capi senza comprometterne i tessuti. Come farlo in maniera naturale?

Per fortuna la natura viene in nostro aiuto, offrendoci soluzioni economiche, sicure e soprattutto biologiche per non inquinare l’ambiente già messo a dura prova in questi tempi. Ecco quindi come igienizzare i capi in maniera naturale.

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è l’alternativa naturale alla candeggina: sbiancante ed igienizzante naturale elimina le macchie più ostinate garantendo la pulizia profonda dei vestiti. Totalmente naturale è la soluzione ideale per lavaggi a mano e in lavatrice.

Aceto

L’aceto viene utilizzato fin dall’antichità per detergere ed igienizzare superfici, oggetti e anche capi d’abbigliamento. Disinfetta ed elimina gli odori, eliminando le macchie. Vi consigliamo di utilizzare questo prodotto, disponibile nei più comuni supermercati, per i lavaggi a mano e con cautela nella lavatrice, in quanto potrebbe danneggiare le tubature.

Limone

Il limone igienizza e conferisce un ottimo profumo ai capi d’abbigliamento: consigliamo di aggiungere poche gocce per il lavaggio a mano in lavatrice.

Per un bucato igienizzato, pulito ed ecologico ricordatevi di non esagerare con le temperature: se utilizzate i prodotti giusti, non è necessario impostare temperature di lavaggio alte. In questo modo risparmierete denaro e soprattutto darete una mano all’ambiente.

Cura casa biologica: i prodotti Natura Amica sull’e-commerce ellenature.it


Designed by Freepik

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *